Conclusioni dell’Avvocato generale Eleanor Sharpston, presentate il 13 luglio 2016, Discriminazione basata sulla religione o sulle convinzioni personali – Requisito essenziale e determinante per lo svolgimento dell’attività lavorativa – Uso del velo Islamico

CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE ELEANOR SHARPSTON presentate il 13 luglio 2016 (1) Causa C‑188/15 A B e Association de défense des

Leggi il seguito

Divieto interno all’impresa di indossare segni religiosi visibili. Conclusioni dell’avvocato generale Juliane Kokott con riferimento alla domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dalla Corte di Cassazione del Belgio, con riferimento alla questione se un datore di lavoro privato possa vietare ad una dipendente di fede musulmana di indossare un velo sul luogo di lavoro.

CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE JULIANE KOKOTT del 31 maggio 2016 (1) Causa C‑157/15 S. A e Centrum voor gelijkheid van kansen en voor

Leggi il seguito

Sussiste la discriminazione da parte della PA anche se la norma che la consentiva viene dichiarata incostituzionale successivamente all’avvio dell’azione ex art. 44 TU. Commento a cura dell’avv. Alberto Guariso, servizio antidiscriminazione ASGI.

Trova definitiva e autorevolissima conferma da parte delle Sezioni Unite di Cassazione l’impostazione – sempre promossa e sostenuta da ASGI

Leggi il seguito
Pagina 1 di 212