Sentenze sulle discriminazioni

Archivio Sentenze

Sono presenti nell’archivio dell’osservatorio sentenze sulle discriminazioni di primo grado, di appello e cassazione.
Riempi il campo “ricerca” posizionato a destra con testo libero, per cercare una particolare sentenza o sentenze che trattano uno specifico argomento, .

Se possiedi una sentenza di discriminazione e vuoi contribuire ad arricchire l’archivio che l’osservatorio offre pubblicamente, scrivici alla sezione contatti. I dati personali delle parti sono oscurati da omissis.

 

Automatica ammissione al gratuito patrocinio per i reati violenza sessuale, sentenza Corte Costituzionale numero 1 dell’11 gennaio 2021

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Giancarlo CORAGGIO; Giudici : Giuliano AMATO, Silvana SCIARRA, Daria de PRETIS, Nicolò ZANON, Franco MODUGNO, Augusto Antonio BARBERA, Giulio PROSPERETTI, Giovanni AMOROSO, Francesco VIGANÒ, Luca ANTONINI, Stefano PETITTI, Angelo BUSCEMA, Emanuela NAVARRETTA, ha pronunciato la seguente SENTENZA Nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 76, comma 4-ter, del d.P.R. 30 maggio 2002, n. 115, recante «Testo unico ...
Leggi

limite di altezza previsto da un bando di concorso, discriminazione, Tar Lazio, sentenza del 1 marzo 2017

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Bis) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc. amm.; sul ricorso numero di registro generale 84 del 2017, proposto da: Lara Massimi, rappresentata e difesa dall’avv. Gabriele Bordoni, con domicilio eletto presso il suo studio in ………, via ……………..; contro Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico ...
Leggi
scelta dell'ora di religione a scuola

Libertà nelle convinzioni personali, e libertà di religione , TAR LAZIO, sentenza del 25 settembre 2020

R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Terza Bis) ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di registro generale 2020 del 2013, proposto da Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti - UAAR, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dagli avvocati ...
Leggi
Requisito di statura identico tra uomo e donna, Discriminazione indiretta di genere, Cassazione civile, sez. lavoro, sentenza 04/02/2019 n° 3196

Identità di statura tra uomo e donna, requisito selezione, Discriminazione indiretta di genere, Cassazione civile, sez. lavoro, sentenza 04/02/2019 n° 3196

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE LAVORO Sentenza 11 dicembre 2018 - 4 febbraio 2019, n. 3196 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. DI CERBO Vincenzo - Presidente – Dott. PATTI Adriano Piergiovanni - rel. Consigliere – Dott. PONTERIO Carla - Consigliere – Dott. CINQUE Guglielmo - Consigliere – Dott. AMENDOLA Fabrizio - Consigliere – ha pronunciato la seguente: SENTENZA sul ricorso 29926/2014 proposto da: …………S.P.A., C.F. (OMISSIS), in persona del ...
Leggi
E' discriminatorio non assumere una donna per la sua statura

Identità di statura tra uomo e donna, Discriminazione indiretta di genere, Cassazione civile, sez. lavoro, Sentenza 14 dicembre 2017, n. 30083

Fatti di causa Con sentenza del 14 aprile 2011, la Corte d’Appello di Roma, confermava la decisione resa dal Tribunale di Roma in sede di opposizione al decreto emesso dallo stesso Tribunale ex art. 38 d.lgs. n. 198/2006 e rigettava la domanda proposta da L.P. nei confronti di T. S.p.A., avente ad oggetto la rivalutazione dell’idoneità fisica all’assunzione nella posizione di Capo servizio treno, per la quale la Società aveva ...
Leggi

Indennità di maternità, discriminazione di genere, Corte Di Cassazione – Ordinanza 29 settembre 2020, n. 20673

Fatti di causa con ricorso proposto dinanzi al Tribunale di Pistoia secondo il rito sommario contro le discriminazioni di genere ex artt. 36 e 38 del d.lgs. n. 198 del 2006, la signora P.T. e la Consigliera di parità della provincia di Pistoia convenivano in giudizio l’IPSEMA al fine di sentire accertare l’illegittimità e la natura discriminatoria del comportamento dell’istituto previdenziale in relazione ai criteri adottati per la liquidazione dell’indennità ...
Leggi
food delivery riders

Food delivery, Riconoscimento rapporto di subordinazione, Tribunale di Palermo, sentenza del 20.11.2020

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Giudice del Lavoro, Paola Marino ha pronunciato la seguente S E N T E N Z A Nella causa civile iscritta al n° 7283/2020 R.G.L., promossa D A T M, rappresentato e difeso dall’Avv. DE MARCHIS GOMEZ CARLO, dall’avv. BIDETTI MARIA MATILDE, dall’avv. VACIRCA SERGIO e dall’avv. LO MONACO GIORGIA ed elettivamente domiciliato presso lo studio di quest’ultima in Palermo V...... - ...
Leggi

Molestie, trasferimento a seguito di denuncia della lavoratrice, Tribunale di Torino, decreto del 7 maggio 2020

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE LAVORO   Procedimento ex art. 38 D.Lgs. 198/2006 n. 553/2020 R.G.L., promosso da:   L M. ,C.F………,elettivamente domiciliata in Torino, via Confienza n. 5 presso lo studio degli Avv.ti Franco Bonardo, Corrado Guarnieri, Francesca Romana Guarnieri, Benedetta Bonardo, dai quali è rappresentata e difesa per procura allegata al ricorso RICORRENTE contro:  X .............,P. IVA, in persona del Presidente del Consiglio di Amministrazione, Sig. .., con ...
Leggi

Nozione di accomodamento ragionevole , discriminazione per motivi di handicap, Tribunale di Firenze, sezione lavoro, sentenza del 19 marzo 2020

TRIBUNALE DI FIRENZE Sezione Lavoro Sentenza 19 marzo 2020, n. 150 R.G. N. ……… REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE ORDINARIO di FIRENZE Sezione Lavoro Il Tribunale, nella persona del Giudice dott. Tommaso Maria Gualano, ha pronunciato la seguente SENTENZA nella causa civile di I Grado, di opposizione ex art. 1, commi 51 e ss., L. 92/2012, iscritta al n. r.g. 2046/2019, promossa da: X SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ...
Leggi

Divieto di partecipazione ai concorsi pubblici alle persone collocate in quiescenza, Discriminazione in base all’età, Sentenza Corte di Giustizia dell’Unione Europea, 2 aprile 2020

Nella causa C-670/18, avente ad oggetto la domanda di pronuncia pregiudiziale proposta alla Corte, ai sensi dell'articolo 267 TFUE, dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna (Italia), con ordinanza del 21 febbraio 2018, pervenuta in cancelleria il 29 ottobre 2018, nel procedimento CO contro Comune di Gesturi. [...] 1. La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sull'interpretazione degli articoli 1 e 2 della direttiva 2000/78/CE del Consiglio, del 27 novembre 2000, ...
Leggi